Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie ed eventi > "MUOVITI CON ACI", PER UN TURISMO SOSTENIBILE NEI LUOGHI MENO (...)

"MUOVITI CON ACI", PER UN TURISMO SOSTENIBILE NEI LUOGHI MENO CONOSCIUTI

25.09.2008

Ci proponiamo come promotori delle bellezze territoriali” - In via di definizione il progetto di un contact center che informi su mobilità e itinerari

Si chiama “Muoviti con Aci” il progetto che l’Automobile club Italia sta definendo per la promozione turistica del territorio. “Muoviti con Aci” infatti riguarderà attività di informazione, consulenza turistica e sulla mobilità nonché la promozione del territorio, da attuarsi anche con la collaborazione delle istituzioni territoriali. Per definire le linee guida del progetto si stanno svolgendo in questi giorni incontri tra le direzioni locali dei vari Automobile club, come quello che si è tenuto giovedì 25 settembre, nella direzione regionale dell’Aci dell’Umbria, a cui hanno partecipato i direttori regionali e provinciali umbri e marchigiani.
Obiettivo di “Muoviti con Aci”, è stato spiegato, sarà quello di creare una struttura, tipo contact center, che possa dare informazioni non solo sulla mobilità, sulla circolazione o sugli sport automobilistici, ma anche sul turismo, nell’ottica della promozione del territorio soprattutto al di fuori dei circuiti turistici più noti. Un modo, insomma, per far conoscere, magari con la creazione di “pacchetti” personalizzati in base alle esigenze del turista-automobilista, quei luoghi, non minori, ma sicuramente meno conosciuti, grazie alla conoscenza che ha del territorio proprio chi lo vive.
“L’Automobile club di Perugia – ha spiegato il suo presidente, Ruggero Campi - è consapevole del ruolo incisivo che può avere la mobilità rispetto alla diffusione del territorio in senso turistico. E la nostra presenza in tutto il territorio regionale, attraverso le varie delegazioni anche nei luoghi più piccoli e lontani, assegna all’Automobil club un ruolo particolare anche dal punto di vista proprio della diffusione delle nostre bellezze territoriali. Con questo progetto, l’Aci di Perugia vuol essere ancora più presente, vuole stimolare l’attenzione dei soggetti che istituzionalmente curano e si interessano di turismo per la regione e per le province di Perugia e Terni”. “Noi ci proponiamo - ha concluso Campi - come promotori delle bellezze territoriali, mettendo a disposizione le nostre risorse. Vogliamo svolgere un ruolo fondamentale e di prestigio, abbinando al territorio quella che dev’essere una mobilità intelligente e sostenibile nel territorio stesso. Per un turismo che, insomma, pur mosso su gomma, rispetti le bellezze naturali. E noi siamo sicuramente i più titolati ad indicare le strade più belle da percorrere per andare nei luoghi più caratteristici e stimolanti della nostra regione”.