Vai direttamente ai contenuti

Home > Notizie ed eventi > “OGGI GUIDO IO”, L’INIZIATIVA DELL’AC DI PERUGIA (...)

“OGGI GUIDO IO”, L’INIZIATIVA DELL’AC DI PERUGIA APPRODA A DERUTA

24.05.2010

Deruta, 24 mag. (Avi News) – Una mattinata dedicata alla guida sicura, tra teoria e pratica con gli istruttori del Centro nazionale per l’educazione e la sicurezza stradale. È quella che trascorreranno il prossimo 29 maggio i ragazzi, tra i 17 e i 28 anni, residenti nel territorio di Deruta, che aderiranno a “Oggi guido io”, il nuovo progetto di educazione stradale promosso dall’Automobil club di Perugia e dal Centro nazionale per l’educazione e la sicurezza stradale, patrocinato dal Comune di Deruta e in collaborazione con il Lions club locale. L’appuntamento è a Deruta, alle ore 9, all’hotel Asso di coppe (al km 73,4 della E45), dove i partecipanti riceveranno le nozioni di base della guida sicura in due momenti diversi: una prima parte dedicata alla teoria e una seconda alla pratica. Durante la parte teorica i piloti istruttori del Cness terranno una lezione di circa due ore sulla corretta posizione di guida, sul funzionamento dell’automobile e sui comportamenti da seguire in macchina per prevenire o affrontare situazioni di pericolo. Mentre nella parte pratica gli istruttori eseguiranno alcuni esercizi dimostrativi in auto con a bordo i ragazzi, simulando manovre di emergenza in situazioni di pericolo, come la frenata differenziata sul bagnato, lo slalom per un corretto posizionamento delle mani sullo sterzo ed esercizi con lo skid car. A presentare l’iniziativa, lunedì 24 maggio, nella sala consiliare del Comune di Deruta, sono stati Ruggero Campi, presidente dell’Automobil club di Perugia, Alvaro Verbena, sindaco di Deruta, Ezio Sisti, direttore dell’Autodromo di Magione, Franco Battistelli, vicesindaco di Deruta, Fernanda Ficola, presidente del Lions Club di Deruta, e Luca Nulli, rappresentante della Consulta giovani. “Scopo dell’iniziativa, che rientra nell’ambito delle attività istituzionali dell’Automobile club Perugia – ha sottolineato Ruggero Campi -, è quello di sensibilizzare i giovani automobilisti sull’importanza della guida sicura e contribuire a ridurre il rischio di incidenti stradali. Perché è partendo dai giovani, a cui trasmettere questa sensibilità, che potremo avere strade più sicure”. Un progetto partito nel 2009 e che ha interessato l’anno scorso le città di Norcia, Bastia Umbra e Gubbio, e che quest’anno, prima di Deruta, ha avuto come prima protagonista Città di Castello. “Un’iniziativa che abbiamo sposato subito grazie all’invito della presidente Ficola – ha spiegato il sindaco Verbena -, venuta a conoscenza del progetto tramite il presidente Campi e che ha visto l’interesse e l’apporto del vicesindaco Battistelli, oltre al coinvolgimento della Consulta dei giovani e dell’Istituto d’arte di Deruta. Un esempio di come le istituzioni locali possano collaborare tra loro con il contributo della società civile per scopi importanti come questi”. “Speriamo che alla giornata di sabato aderiscano circa cento giovani – ha dichiarato Franco Battistelli -, perché è un’iniziativa importante che non è rivolta solo ai neopatentati e serve a dare le nozioni base per evitare i pericoli che si possano incontrare sulla strada e prevenire incidenti stradali”. “Il Lions ha voluto farsi promotore della manifestazione – ha aggiunto Fernanda Ficola -, per l’importante scopo didattico, educativo e sociale che ha”.

Rosaria Parrilla